TANDOORI MASALA | INDIA

TANDOORI MASALA | INDIA

Masala è il termine con cui in India si indicano le miscele di spezie, utilizzate intere ed assemblate al momento, spesso personalizzate nella composizione, prima leggermente tostate e poi macinate, spesso diffuse in forma di polvere per un più facile utilizzo.

TANDOORI MASALA | Questa miscela nasce per la preparazione di cibi cotti nel forno Tandoor, un forno in terracotta tradizionalmente alimentato a legna, che si caratterizza per le elevate temperature di cottura e per il fatto di conferire al cibo un gradevole aroma affumicato grazie alla sue caratteristiche strutturali.

È una miscela molto complessa, che può essere caratterizzata al momento, e che può essere formulata utilizzando come base proprio il Garam masala! Non possono mancare gli ingredienti che le conferiscono il tipico colore rosso-arancio e che la caratteristica piccantezza!

La miscela disponibile nella nostra bottega, utilizzata nella ricetta che segue, è composta da: Cumino, Coriandolo, Paprica, Curcuma, Cipolla, Aglio, Pepe, SENAPE, Zenzero, Pepe di Cayenna, Pepe Jamaica, Galanga, Noce moscata, Cannella, Foglie di Coriandolo, Chiodi di Garofano, Pepe Lungo. 

I

RICETTA | INDIA
GOBY TANDOORI | Cavolfiore yogurt e Tandoori
INGREDIENTI
250g di Yougurt di soia
600g di cimette di Cavolfiore
3 cucchiaini di Tandoori Masala
1 spicchio di Aglio
Succo di 1 Limone
2 cucchiai di Olio EVO
Sale q.b

Mondare il Cavolfiore, tagliare le cimette, lavarle e cuocerle in acqua bollente e salata per 3-4 minuti, scolare e far raffreddare. In una ciotola mescolare lo Yogurt con l’olio, il Tandoori, il succo di Limone, l’Aglio tritato finemente e il sale. Immergere nella salsa le cimette di cavolfiore, coprire e lasciare marinare in frigo per almeno mezz’ora. Trascorso il tempo, trasferire il cavolfiore marinato su una pirofila e cuocere nel forno caldo a 200° C per 40 minuti.

TANDOORI E GARAM MASALA | SIMILI MA DIVERSE
Come accennato, i due masala condividono molti ingredienti, tra cui coriandolo, sia in semi che in foglie, cumino, zenzero, senape, cannella. Ciò che cambia sono le quantità e di conseguenza le sfumature del gusto: se nel Garam masala il sapore caldo e dolciastro della Cannella è fortemente caratterizzante, nel Tandoori masala è il piccante a prevalere, grazie alla presenza di diversi tipi di spezie che ne accentuano questo carattere, dalla paprica al peperoncino di Cayenna.

Sul piano dell’utilizzo invece, le pietanze a cui possono abbinarsi sono varie in entrambi i casi, ciò che cambia è il momento in cui le due miscele entrano in gioco nella preparazione: mentre il Garam masala si utilizza alla fine della cottura, sia per la preparazione di salse e intingoli, che nelle ricette più elaborate, il Tandoori masala è tipicamente utilizzato in miscela con lo yogurt per marinare i cibi prima dell’infornata, ma si presta anche ad un utilizzo più semplice e con metodi diversi, aggiungendolo semplicemente alle pietanze in cottura.